Barak Obama

2 commenti

è anche bello… per analisi più approfondite rimando al sito dell’amico Gennaro Carotenuto, che io non ho proprio tempo… Salutiamo comunque con qualche speranza l’elezione di Barak Obama e come Oliver Stone dico: Caro Mr. Bush, che sollievo, lei non sarà più presidente!

Leggi anche su AgoraVox.

Return to the Mobile Edition.

  1. avatar
    Attilio ha detto:

    Romolo Augustolo fu l’ultimo imperatore romano. Quasi per deriderlo fu chiamato Romolo, in onore al primo re di Roma e Augustolo, in onore ad Augusto primo imperatore. Non so se Barack Obama sara’ l’ultimo presidente degli USA (che sembrano destinati allo smembramento, alla separazione, alla sparizione come Unione) sicuramente uno degli ultimi Romolo Augustolo dell’Imperialismo statunitense. L’oligarchia statunitense lo ha scelto (o qualcuno pensa che lo abbia scelto il popolo?) nel tentatavo di frenare la caduta dell’impero. Molti, come i nostri politicanti ex comunisti, i Veltroni, i D’Alema, i Fassino per esempio, non si sono accorti che c’e una crisi (e non se ne accorgeranno). Non si tratta di una crisi di ristruurazione qualsiasi: è la crisi che segnera’ la caduta dell’impero statunitense; cosi’ come la crisi del grande crack del 1873 segno’ la caduta come superpotenza dll’Inghilterra. Decenni dopo la caduta dell’impero romano a Roma c’era gente che ancora non si era resa conto che l’Impero romano era caduto, eppure continuavano a vivere come se esistesse ancora. Lo stesso sta passando adesso con i nostri politicanti, quelli che parlano di insostituibilita’ del ruolo guida degli USA, quelli degli slogan in inglese copiati a Barack, quelli che chiamano il loro partito como il partito di Obama. Per questi ciechi bisognerebbe inventare un cristo capace di ridare loro la vista. Si potra’?

  2. avatar
    nino ha detto:

    che obana sia il capo di un impero è certo, come è certo che nessun imperatore volontariamente ha cancellato il suo impero. Perciò nemmeno obama lo farà. Che il nuovo imperatore dell’impero americano faccia emozionare i governatori dell’impero o gli aspiranti tali(cone nel caso di veltroni) è normale. Questa gente, infatti, ha bisogno del placet dell’imperatore per sentirsi a posto colla propria coscienza.

Lascia un commento Trackback URL: