Annalisa Melandri



« | »

Canarie: la porta sbarrata


Nel mare di fantasmi alla ricerca del paradiso — di Guido Piccoli domani venerdì 19 giugno su RSI rete due

Le Canarie sono considerate la porta europea dell’Africa. Da quando questa porta è stata chiusa, l’arcipelago spagnolo in mezzo all’Atlantico è la meta degli immigrati africani che scappano dalla miseria e dalla violenza dei loro paesi. Laser descrive questo dramma troppo spesso rimosso dall’opinione pubblica internazionale, intervistando alcuni giovani sopravvissuti alle traversate (rese sempre più pericolose dai blocchi militari del sistema Frontex) e degli abitanti delle Canarie, coinvolti dal fenomeno delle pateras o cayucos (così vengono chiamate le barche di fortuna che sfidano il destino in pieno oceano). Tra questi il medico Carlos Arroyo dell’organizzazione Medicos del Mundo e il comandante di mercantili Carlos Arbesù. Quello che accade alle Canarie è l’esatta fotocopia di quello che accade, ad esempio, nel mare di Sicilia, di fronte a Lampedusa: di questo ne parla Gabriele Del Giudice, giornalista, scrittore di “Mamadou va a morire”, animatore del sito-xeb Fortresse Europe e militante antirazzista.

Posted by on 18/06/2009.

Categories: Appuntamenti, dblog

0 Responses

Leave a Reply

 

« | »




Articoli recenti


Pagine