Annalisa Melandri



« | »

Lawrence Ferlinghetti a Roma — appuntamenti

 

In occasione del soggiorno romano di Lawrence Ferlinghetti il Comune di Roma e il Teatro di Roma propongono un programma intenso ed emozionante che spazia dalla parola poetica alle performance, dai video alle letture fino all’arte visiva; un tributo straordinario per celebrare il cantore della Beat Generation e per far conoscere la sua opera ai più giovani.
L’istituzione Biblioteche di Roma inoltre festeggerà Ferlinghetti con un ampio programma di iniziative nelle biblioteche.

tutte le manifestazioni sono ad ingresso libero

16 maggio .08

Teatro India ore 21.30 e 23.00

Underwear
azione pittoriche e poetiche
collezione archivio Francesco Conz, Verona
ideazione Laura Zanetti e Francesco Conz
scena e video Ferdinando Vicentini Orgnani

Nell’area esterna del teatro sarà allestita la mostra Underwear che testimonia il lavoro di Ferlinghetti nel campo dell’arte visiva. In quest’occasione Ferlinghetti si esibirà in una performance pittorica e poetica alle ore 21.30 e ore 23.00. Partendo proprio dalla poesia Underware che dà il titolo alla mostra, l’artista traccerà un percorso visivo nei luoghi della Beat Generation attraverso immagini girate a San Francisco proiettate direttamente sui muri del teatro India.

17 maggio .08

Teatro Tor Bella Monaca ore 21.00

Reading poetico

ideazione Laura Zanetti e Francesco Conz

Sarà il teatro di via Bruno Cirino, il più grande dei teatri di cintura del Teatro di Roma, ad ospitare alle ore 21.00 il Reading e il Bombardamento poetico di Lawrence Ferlinghetti, insieme al poeta un evento con Giorgio Albertazzi e Michele Placido, direttore artistico del teatro: un evento unico per ascoltare dal vivo la voce del grande maestro della Beat Generation. Per l’occasione verrà aperto il retro del palco della sala grande in modo da poter fruire lo spettacolo sia dall’interno che dall’arena esterna.

12_17 maggio .08
Bibliobeat
7 incontri sulla Beat Generation
a cura di Emanuele Bevilacqua e Maddalena Fallucchi
La rete delle Biblioteche di Roma ospiterà nei suoi spazi letture, proiezioni, incontri per la rassegna BIBLIOBEAT.
 
Il programma inizia il 12 maggio presso la biblioteca Elsa Morante (Ostia, via Adolfo Cozza 7) dove andrà in scena alle 18.00 lo “show in versi” LA BEAT GENERATION diretto e interpretato da Cosimo Cinieri con Immacolata Palazzo tratto da testi di Burroughs, Corso, Ferlinghetti, Ginsberg, Kerouac e McClure.
 
Il 13 maggio appuntamento con LET’S BEAT, letture beat con Roberto Baldassari, Patrizia Barbieri, Maddalena Fallucchi, Massimiliano Mecca, Cinzia Villari e con Paolo Bernardi al pianoforte, Francesco Di Palma al contrabbasso, Michele Villari al sax e al clarinetto in programma alle 10.00 alla biblioteca Edoardo Amaldi (via Parasacchi 21) e  alle 18.00 nella biblioteca Sandro Onofri (Acilia, Via Umberto Lilloni, 39/45).
 
Il 14 maggio Emanuele Bevilacqua è protagonista di IN VIAGGIO CON KEROUAC, letture dagli scritti dell’autore di On the Road alle ore 18.00 nella biblioteca Guglielmo Marconi (Via Gerolamo Cardano 135).
 
Interamente dedicata alla figura di Lawrence Ferlinghetti l’iniziativa CUORE DI BEAT con Roberto Baldassari, Patrizia Barbieri, Maddalena Fallucchi, Massimiliano Mecca, Cinzia Villari e con Paolo Bernardi al pianoforte, Francesco Di Palma al contrabbasso, Michele Villari al sax e al clarinetto; il 15 maggio alle 18.00 presso la biblioteca Appia (Via La Spezia, 21).
 
Infine, il 16 e 17 maggio rispettivamente nelle biblioteche Franco Basaglia (Via Federico Borromeo, 67) e Rugantino (via Rugantino, 110) alle 18.00 OFF THE ROAD – LE DONNE BEAT con Cinzia Villari, Patrizia Barbieri, Maddalena Fallucchi e con Paolo Bernardi al pianoforte, Francesco Di Palma al contrabbasso, Michele Villari al sax e al clarinetto.

 

info
 

teatro india, lungotevere dei papareschi_06 684000311
 
teatro tor bella monaca, v. bruno cirino_06 2010579
 
biblioteche di roma, 06 45430203

Posted by on 15/05/2008.

Categories: Appuntamenti, dblog

2 Responses

  1. Giacché non posso venire, posto da “Un luna park del cuore” (1997) la poesia in cui suo padre italiano e sua madre francese si conobbero all’autoscontro (nella stessa raccolta diverse poesie sull’Italia e Berlusconi):

    Senza patente al volante di un’auto di cartone
    al volgere del secolo
    mio padre si scontrò con mia madre
    su un autoscontro a Coney Island
    dove s’erano spiati mentre mangiavano
    in una pensione francese lì vicino
    E dopo aver deciso su due piedi
    che lei era tutta per lui
    lui la seguì
    nel luna park di quella sera
    dove l’incontro frontale
    della loro effimera carne
    li schiantò insieme per sempre

    E io adesso sul sedile posteriore
    della loro eternità
    protendo le braccia ad abbracciarli

    by Gianluca Bifolchi on mag 16, 2008 at 07:25

  2. Grazie Gianluca!!

    by Annalisa on mag 16, 2008 at 23:56

Leave a Reply

 

« | »




Articoli recenti


Pagine