Annalisa Melandri



« | »

Gianfranco Fini e Roberto Menia: fascisti erano…

Roberto Menia e Gianfranco Fini

Quello alle spalle di Gianfranco Fini con il braccio alzato nel saluto romano è Roberto Menia, il promotore della legge che ha istituito il 10 febbraio come “Giorno del Ricordo” dedicato ai martiri delle Foibe .

Qui, ripuliti e soddisfatti al governo…  : - (

Posted by on 15/02/2009.

Categories: Antifascismo, dblog

3 Responses

  1. Condivido! Ti scrivo per segnalarti questo interessante articolo su OK notizie sul venezuela e ed i referendum odierno
    http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=59d040c9cb0379a6&noreload=1

    by AF_Antieffe on feb 16, 2009 at 10:08

  2. Vengo dal blog di Cometa, pensavo che tu fossi la Melandri, per fortuna non sei quella del PD! Meno male, leggendo i tuoi post, vedo che sei una vera compagnera ;)

    Un abbraccio!

    http://incarcerato.blogspot.com/

    by l'incarcerato on feb 16, 2009 at 20:59

  3. Visto che nelle foibe ci sono finiti anche i miei nonni…ed erano uno comunista e l’altro socialista! Il loro torto? Uno, di essere maestro di scuola e l’altro impiegato alle poste! Rappresentavano l’Italia per gli slavi titoini! Le foibe sono una vergogna,e non trovo nulla di male,nell’aver istituito la giornata del ricordo!

    by David on nov 13, 2009 at 11:25

Leave a Reply

 

« | »




Articoli recenti


Pagine