Fuck you Tsahal!

6 commenti
 
Non ho scritto nulla  sulle minacce di morte che Vittorio Arrigoni e gli altri cooperanti  dell’ISF che si trovano a Gaza,  stanno ricevendo da un esaltato sionista di estrema destra di nome Lee Kaplan,   che dal Canada gestisce questi due siti: stoptheism.com e dafka.org.
Non ne ho scritto perchè è  da ieri pomeriggio che faccio telefonate e mando mail per cercare di rendermi utile. Ho avuto una lunga  conversazione telefonica  con un funzionario della polizia postale di Roma e stamattina con  la responsabile dell’ufficio stampa dell’ambasciata canadese in Italia, ho mandato varie mail ai server che ospitano il sito in oggetto  chiedendo che venga oscurato quanto prima.
Purtroppo gli esaltati sono anche in Italia e quindi su un sito di Libero è apparso un articolo delirante di Kaplan tradotto in Italiano. Ma non fa riferimento a Vittorio Arrigoni, anche perchè è del 2006. Si sono guardati bene dal fare il suo nome, i vigliacchi,  in Italia.
Ringrazio comunque Gennaro Carotenuto, l’ottimo sito Emigrazione Notizie, Megachip  e Maurizio Matteuzzi che stamattina ne ha scritto in prima pagina sul Manifesto,  per aver trattato prontamente la notizia.
 
O.T.
L’esercito israeliano nella terza fase dell’attacco a Gaza ha lanciato alcuni volantini sulle macerie di quella che era Gaza City  dove c’era scritto:
 
Ai cittadini di Gaza. Prendetevi la responsabilità del vostro destino! A Gaza i terroristi e coloro che lanciano i razzi contro Israele rappresentano una minaccia per le vostre vite e per quelle delle vostre famiglie. Se desiderate aiutare la vostra famiglia e i vostri fratelli che si trovano a Gaza, tutto quello che dovete fare è chiamare il numero indicato di seguito e darci informazioni riguardo alle posizioni in cui si trovano i responsabili dei lanci dei razzi e le milizie terroriste che fanno di voi le prime vittime delle loro azioni. Evitare che vengano commesse atrocità è ora vostra responsabilità! Non esitate!.. E’ garantita la più totale discrezione. Potete contattarci al seguente numero: 02–5839749.Oppure scriverci a questo indirizzo di posta elettronica per comunicarci qualunque informazione abbiate riguardo a qualsiasi attività terroristica: href=“helpgaza2008atgmaildotcom%20PS”>helpgaza2008atgmaildotcom ”.
 
Beh, mi è venuto spontaneo togliermi una piccola soddisfazione… ho scritto una mail all’indirizzo citato indicando in oggetto: A SPECIAL KIND OF ROCKET…
e nel corpo… FUCK YOUUUUUUUU!!!!!!!!
L’impotenza fa fare le cose più stupide a volte…
  1. avatar
    Writer ha detto:

    Per riportare un abuso su libero, è opportuno scrivere a

    conferencemasteratdigilanddotit

    riportando dettagliatamente la url e il messaggio che costituisce un abuso.
    Ho letto anch’io delle farneticanti accuse di morte nei confronti di vittorio e mi pare una barbarie (per usare un educato eufemismo).
    ciao.

    Writer.

  2. avatar
    Annalisa ha detto:

    Grazie Writer, ieri ho cercato proprio l’indirizzo di libero dove segnalare gli abusi invano.
    Scrivo subito.

  3. avatar
    Anonimo ha detto:

    un suggerimento: perchè non vai tu a farti fottere ? e già che ci sei, portati dietro quel sacco di m***a di santoro.

  4. avatar
    abdel al rachid ha detto:

    ecco sto “anonimo” dimostra come il mossad opera

  5. avatar
    ALESSANDRO COHEN CRIPPA ha detto:

    SONO EBREO SIETE SCURI CHE LA RAGIONE STIA SEMPRE DA UNA PARTE SOLA? I TRISTE E’ CHE DI SIONISTI SI PARLAVA ANCHE A WANNSEE

  6. avatar
    V. ha detto:

    APPUNTO PER QUESTO MOTIVO CHE ASCOLTO PIU’VOCI…IN FIN DEI CONTI ANCHE LA PROPAGANDA DEL MIGLIOR GOEBLES DICEVA CHE GLI EBREI SI FACEVANO SCUDO DEI PROPRI FIGLI.

Lascia un commento Trackback URL: